lunedì 14 settembre 2015

Colloquio con Dio

Colloquio con Dio

Kyra: "oh, scusi Signore è in linea mi sente??"
Dio:"si, dimmi"
Kyra:"avrei dei reclami da fare"
Dio:"tu? Ma non mi sembra possibile, dai spara... In senso metaforico s'intende"
kyra: " allora comincio, per prima cosa questa vita che hai destinato mi sembra troppo dura..sofferenze su sofferenze, tanto per essere chiara te le elenco:

1)mi hai fatto nascere in una famiglia mica tanto agiata, c'era sempre il frigo che assomigliava al deserto dei tartari
2) mi hai dato due genitori stupendi lo devo ammettere, ma uno te lo sei ripreso che avevo appena fatto in tempo a capire che era il mio idolo.. E non sai i pianti..
3) neanche i soldi per studiare..no voglio dire, che il tuo con me era un esperimento di resilenza sociale?
4) trovo il grande amore, come un'adolescente qualsiasi..vengo mollata dopo due baci e tre passeggiate, come un'adolescente qualsiasi e come una cretina unica ci ho rimuginato per 5 dico 5 anni!
5)gli uomini dopo lasciamo...lasciamo cadere un velo pietoso (ok va bene che ho messo molto del mio) poi ne trovo uno decente e tu che fai??!! Bah non ho parole!
6)faccio psicologia e mi fai trovare lavoro in finanza? Cosa m'è sfuggito?
7)e mi dai dei colleghi che quasi invido la Banda Bassotti, bellini!!
8) mi dai la possibilità di fare ricchi debiti.. Ma grazie!
9) per tenermi sveglia mi fai passare il periodo in cui in tre mesi secondo i medici sarei dovuta morire due volte, alla faccia del tuo lazzaro.
10) poi sopravvivo io e sembra debba morire qualcun altro

Insomma io non ne posso più! Che fa intendevi far scrivre un'altro libro cuore?
Non puoi dedicare le tue amorevoli attenzioni ad altri?
Ohhh ci seiiiii?? Mi ascolti?

Dio: "ma si che ti ascolto, lo sai che ho un certo debole per te"
Kyra (per fortuna!)
Dio: " voi umani, sempre le solite storie, state a lamentarvi sempre, vi rovina l'attaccamento alle cose, alle persone, mi chiedo a volte come ho fatto a pensare che avreste capito i miei disegni, e pensare che non siete cattivi..tutt'altro vi fermate alle dolorose apparenze e non riuscite a trovare il dolce delle sofferenze, c'è del cioccolato sai?!"
Kyra:"Caro Dio ti voglio bene, ma la storia del cioccolato mi sfugge... Ci vedo molte cose amare e poco cioccolato"

Dio:"io ho semplicemente esaudito gran parte dei tuoi desideri"
Kyra:"ok, di barzellette ne hai altre?"
Dio:"mi piaci ironica, ce ne fossero di umani con il tuo senso dell'ironia"

1) hai ragione, la famiglia non era ricca ed è per questo che oggi apprezzi il gusto del cibo, del vino, e quando offri la cena al tuo genitore,  sai che da quando lavori non hai mai permesso che pagasse la cena? dovresti vedere che faccia soddisfatta che hai, tiri fuori i soldi e sorridi, a volte lasci una mancia discreta.. Sono soddisfazioni, credimi!

2) ti ricordi com'eri timida? Fuori misura al rasentare il patologico, idealizzavi il genitore che aveva intelligenza, sensibilità ma parliamoci chiaro, se lo avessi lasciato "vivo" non saresti mai riuscita ad avere una tua personalità, poi lo sai già lo conoscevi dopo aver fatto due vite insieme, ti ho lasciato libera, con quel tuo carattere caparbio e la timidezza ben nascosta dietro una coltre supponenza (e già solo io so che non è cosi)

3)Soldi? Non parlarmi di soldi, ti ho spiegato che quelli non sono mai un problema, più sei resilente e più puoi guadagnare è chiaro, indipendenza e denaro vanno insieme solo dopo grandi allenamenti

4)amore? Ma che dici? Rimuginato? Uhm...hai aspettato 5 anni si, ma poi ti devo ricordare quello che successe? È stato il periodo in cui mi sintonizzavo su te per vedere i film a luci rosse, 5 anni di preparazione... E che risultato! Il sesso come l'avevo sognato per tutti gli uomini di buona volontà

5) sugli uomini mi dissocio, hai avuto quelli che hai voluto.

6) Sei un aspie emotivo, potresti fare la psicologa, potresti fare la mentalista, ho pensato alla finanza per te solo perchè maneggiare soldi ti avrebbe ripagato delle ristrettezze del passato.
7) i colleghi banda bassotti sono stati solo un diversivo per farti tirar fuori la giovanna d'arco che si nascondeva in te, bello no? Che battaglie hai fatto!
8)ti ricordi quando avevi 8 anni, con i piedi nel fango di quel laghetto, con le papere che ti guardavano hai chiuso gli occhi e mi hai detto: "qui signore voglio una piscina, acqua limpida dove giocare con altri bambini" ecco io ti ho esaudito! Che c'entra se hai fatto qualche debituccio?!

9)cosa c'è di meglio della morte per apprezzare la vita? Da quella volta sei migliorata.

10) il messaggio è chiaro smetti di pensare all'universo e concentrati sull'universo che è in te.

Kyra:"quindi ti dovrei ringraziare?"

Dio:" non ho bisogno del grazie, non ho bisogno di niente, solo che ti ho dato una bella vita per non parlare dei bonus!"

Kyra:"bonus? Che bonus?"

Dio:"robette, tipo quando hai salutato micheal jackon all'hotel dorcester, oppure quando hai fatto lo sport più bello del mondo e io posso dirlo, oppure quando quella tua frase è finita in un libro, di quando hai dormito a parigi nella casa di quel grande che aveva fatto quel film per te mito, ti vedevo aggirarti, sfogliare il copione ... Mangiare mandorle affacciarti dalla finestra che aveva visto attrici premi oscar.. Poi, vediamo un po' ... Di Raul Bova in camera ne vogliamo parlare? E di quello psicologo a cui volevi dirne quattro, che ti ho recapitato direttamente a casa? E..... ..... La lista è lunga"

Kyra:"ok! Grazie! Sarò forse un'ingrata?"
Dio:"ma no... Sei semplicemente umana, stai serena"




8 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Bellissima..
Non conoscevo questo lato del Mio Socio di Maggioranza
Un abbraccio
Maurizio

Topper ha detto...

Beh, che dire? Le migliori parole che qualcuno possa offrirti sono le tue, sono lì e l'aspetto più importante è che non vengono da dio ma da te stessa. Se dio esistesse, lo avresti lasciato senza. Sei più forte di lui.
In più adesso conosco molte cose che prima non sapevo, bene.

kyra ha detto...

Grazie Maurizio,
Il socio è molto più simpatico di come lo descrivono ;)

kyra ha detto...

Topper, lasciare senza parole Dio?
Tutto può succedere il mio dio è oltremodo umano :D

Fabio Lupis ha detto...

Alla faccia quanto poco ci conosciamo...
Cioè so perfettamente che sei una persona non comune, meravigliosa, abissale e con un'esperienza alle spalle che manco Rambo, però fa sempre impressione passare dal generale allo specifico.
Mi dispiace solo non essere riuscito a leggerti regolarmente in questo ultimo luuuungo periodo...
Senza contare che ti sta commentando uno che spesso minaccia Dio di sculacciarlo o di vomitargli in faccia.

Tutto questo è molto, molto bello. Cioè l'idea del colloquio con Dio è piacevolmente semplice, il modo in cui la tratti però... riesci ad essere sferzante senza perdere profondità esistenziale. Credo che la leggerezza con cui sei stata capace di riferirti a fatti di vita così personali e dolorosi sia il segno di un'anima grande.

Per il resto che altro potrei dire? Odio fare commenti brevi, perché temo di sembrare superficiale, in particolare con te. Ma che devo dire, obbiettivamente?
Sei stupenda, come sempre :)
Un abbraccio!


Kyra ha detto...

Carissimo Fabio,
è sempre un piacere "chiacchierare" con te, fai bene a volte magari anche lui doverebbe provare una sana sculacciata.. Mi piace avere una "profonda" leggerezza credo non sia altro che un modo di sopravvivere alle avversità permettendosi di vivere in modo pieno.

un mega abbraccio

marikanl ha detto...

Post bellissimo! Ti seguo!

kyra ha detto...

Grazie Marika!
Contraccambio e vado a leggerti! ;)